Scuola dell'obbligo :: Swissmem - La piazza industriale e intellettuale svizzera

Scuola dell'obbligo

Nei cantoni germanofoni e plurilingui, gli obiettivi della scuola dell'obbligo sono armonizzati dal Piano di studi 21 che offre vantaggi sostanziali alle aziende, alle scuole e alla popolazione.

Armonizzazione e definizione degli obiettivi

Il Piano di studi 21 rappresenta una misura di politica dell'istruzione molto gradita all'economia poiché stabilisce per la prima volta un programma di riferimento nazionale svizzero nei cantoni germanofoni e plurilingui. Formulando nel dettaglio le competenze da raggiungere, il Piano di studi 21 dà un contributo determinante e necessario per chiarire il mandato di prestazioni e definire gli obiettivi della scuola dell'obbligo, oltre a fornire anche degli elementi su cui orientarsi per la produzione di materiale didattico, la formazione del corpo insegnante e i successivi ambiti formativi.

 

Orientamento alle competenze: rappresentazione delle esigenze del mercato del lavoro
Il Piano di studi 21 definisce chiari obiettivi di rendimento sotto forma di competenze. Con un approccio basato sull'orientamento alle competenze, l'accento è posto non solo sulle conoscenze, ma molto più sulla loro applicazione nelle diverse situazioni. Questo approccio è pratico e realistico e ha già dato prova di buoni risultati nella formazione professionale dove raccoglie ampi consensi.

 

L'economia ha bisogno di un'interfaccia trasparente ed efficiente tra il livello secondario I e II

Con l'armonizzazione degli obiettivi formativi prevista dal Piano di studi 21, le scuole professionali e le aziende possono disporre di una base comune e quindi mettere in atto una formazione efficiente. Gli sforzi di armonizzazione contribuiscono a facilitare il reclutamento di persone in formazione da diversi sistemi scolastici cantonali e a rendere la loro formazione al livello secondario II più efficiente e continua.

 

Orientamento alle professioni: un indicatore significativo per l'economia

Oltre al raggiungimento delle competenze scolastiche, uno degli obiettivi principali della scuola elementare è garantire un passaggio continuo e ben riuscito al livello secondario II. L'offerta di professioni e corsi di formazione di alta qualità per tutti gli studenti è fondamentale per indirizzare ciascuno di loro verso il percorso formativo più adatto ai loro interessi, capacità e attitudini.

 

Potenziamento delle materie MINT
L'economia registra un elevato bisogno di personale qualificato nel settore MINT (matematica, informatica, scienze naturali e tecnica). Il potenziamento di queste materie rappresenta pertanto un tema di primo piano. Facendo riferimento agli obiettivi formativi del Piano di studi 21 è possibile sviluppare e attuare programmi, strumenti e materiali didattici adeguati.

Kontakt

René Will

Caposezione formazione

 

Telefono +41 44 384 48 51

r.willanti spam bot@swissmemanti spam bot.ch

Voies de formation dans l'industrie MEM