Guarda questa e-mail sul tuo browser

Cassa di compensazione Swissmem

 

Figli con gravi problemi di salute: misure a sostegno dei genitori

Il 1° luglio 2021 sarà introdotto il congedo di 14 settimane per i genitori che assistono figli con gravi problemi di salute. In occasione della sua seduta del 12 maggio 2021, il Consiglio federale ha adottato le disposizioni di esecuzione concernenti il congedo per i genitori di figli con gravi problemi di salute.

D'ora in poi, i genitori che devono interrompere o ridurre la loro attività lucrativa per occuparsi di un figlio minorenne con gravi problemi di salute in seguito a una malattia o a un infortunio avranno la possibilità di prendere un congedo di 14 settimane. Finanziato mediante le indennità di perdita di guadagno (IPG), il congedo - suddivisibile tra i due genitori - dovrà essere preso entro 18 mesi, in una sola volta o in singoli giorni. I genitori riceveranno un'indennità di assistenza pari all'80 per cento del reddito medio dell'attività lucrativa.

Questa disposizione è parte integrante delle misure volte a migliorare la conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai familiari, adottate dal Parlamento il 20 dicembre 2019. Una prima serie di misure è già stata introdotta il 1° gennaio 2021 (articolo 429g). Congedo di assistenza ai familiari: fino a tre giorni per evento, ma al massimo dieci giorni all'anno, per assistere un familiare o il partner (a condizione di convivere nella stessa economia domestica da almeno cinque anni). Durante il congedo, è garantito il versamento del salario da parte del datore di lavoro.

Saremo felici di informarvi ulteriormente quando l'applicazione sarà possibile e riceveremo le informazioni dettagliate.

Ha qualche domanda? Non esiti a contattare il nostro dipartimento AF/IPG.
(famzeo@ak-swissmem.ch / 044 388 34 47).

Cordiali saluti
Cassa di compensazione Swissmem
Vanja Weber, Caporeparto servizio AF/IPG, Membro della direzione

© Swissmem 2021

 Personalizza o elimina un abbonamento alla newsletter.