Guarda questa e-mail sul tuo browser

Nuova convenzione di sicurezza sociale con il Regno Unito: applicazione provvisoria dal 1° novembre 2021


La nuova convenzione di sicurezza sociale con il Regno Unito è applicata provvisoriamente dal 1° novembre 2021. Poiché l’Accordo sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l’UE non è più applicabile in seguito alla Brexit, la nuova convenzione coordina i sistemi di sicurezza sociali dei due Stati contraenti.
 

Dall’uscita del Regno Unito dall’UE, il 1° gennaio 2021, le relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito nell’ambito delle assicurazioni sociali non sono più regolamentate dall’Accordo sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l’UE, ma i diritti già acquisiti sono garantiti tramite l’Accordo sui diritti dei cittadini. Per disciplinare nuovamente le loro relazioni di sicurezza sociale in modo mirato e completo, i due Stati hanno concluso un nuovo accordo bilaterale.
 

La nuova convenzione di sicurezza sociale garantisce un’ampia parità di trattamento tra gli assicurati e un accesso facilitato alle prestazioni di sicurezza sociale. Evita la doppia assicurazione e le lacune assicurative per le persone che entrano in contatto con i sistemi di sicurezza sociale dei due Stati e agevola l’impiego temporaneo di lavoratori di uno Stato contraente nell’altro Stato.
 

La nuova convenzione è applicata a titolo provvisorio dal 1° novembre 2021 ed entrerà definitivamente in vigore dopo che sarà stata approvata dai parlamenti dei due Stati.
 

Questa panoramica spiega gli effetti in dettaglio.
 

Ha qualche domanda? Non esiti a contattare il nostro dipartimento Contributi
(beitraege@ak-swissmem.ch / 044 388 34 46).
 

Cordiali saluti
Cassa di compensazione Swissmem
Lorena Ruberto, Caporeparto servizio contributi, Membro della direzione

© Swissmem 2021

 Personalizza o elimina un abbonamento alla newsletter.