Pagina di benvenuto Attualità Aiutare le tecnologie power-to-X a fare un salto di qualità: Swissmem e SPIN…
Interlocutore  Ivo Zimmermann Ivo Zimmermann
Responsabile del settore «comunicazione»
+41 44 384 48 50 +41 44 384 48 50 i.zimmermannnoSpam@swissmem.ch
Condividere

Aiutare le tecnologie power-to-X a fare un salto di qualità: Swissmem e SPIN uniscono le forze

L'uso di tecnologie power-to-X è necessario per poter raggiungere entro il 2050 l'obiettivo dello “zero netto”. Per contribuire a raggiungere la svolta, i Comitati di Swiss Power-to-X Collaborative Innovation Network SPIN e di Swissmem stanno progettando l'unione delle forze. L'obiettivo è quello di dare un significativo supporto alla defossilizzazione, alla sicurezza dell'approvvigionamento energetico sul lungo periodo e alla creazione in Svizzera di valore industriale nel corso dei prossimi anni. Questa cooperazione sarà guidata da un Comitato e da tre co-presidenti provenienti dai settori dell'industria, della politica e della scienza.

Il termine "Power-to-X" (P2X) descrive tecnologie chiave innovative che possono dare un contributo decisivo alla defossilizzazione e quindi al raggiungimento degli obiettivi climatici. Si tratta di processi in grado di convertire l'elettricità, le fonti di energia rinnovabili e la CO2 in fonti di energia sintetica. Il P2X può essere utilizzato per produrre combustibili solidi, liquidi e gassosi, nonché prodotti chimici. P2X include anche soluzioni per lo stoccaggio e soluzioni per l'accoppiamento settoriale. L'accoppiamento dei settori dell'elettricità, del calore e dei trasporti è ritenuto una delle chiavi della transizione energetica.

Dal 2021, l'associazione SPIN si impegna a livello nazionale e internazionale per creare condizioni quadro atte a promuovere le tecnologie P2X. SPIN promuove lo scambio di esperienze tra le parti interessate a P2X provenienti dall'economia, dalla scienza, dalla società civile, dalla politica e dall'amministrazione. A complemento di ciò, Swissmem rappresenta l'industria metalmeccanica ed elettrica svizzera in qualità di associazione di riferimento per le PMI e le grandi aziende. Molte delle circa 1300 aziende associate sono coinvolte nelle tecnologie P2X. Questo vale in particolare per le aziende del settore industriale "New Energy Systems". Si concentrano su tecnologie e applicazioni innovative per la produzione, l'immagazzinamento, la trasmissione e la distribuzione di energia, nonché sui sistemi di gestione dell'energia, incluso l'accoppiamento settoriale.

Più potere grazie alla cooperazione

SPIN e Swissmem sono convinte che l'uso delle tecnologie P2X sia necessario per poter realizzare l'obiettivo "zero netto" entro il 2050. Per questo, SPIN e Swissmem intendono unire le forze e sfruttare le sinergie che si presenteranno. Insieme vogliono contribuire a compiere una svolta attraverso le tecnologie P2X. L'obiettivo è dare un significativo contributo alla defossilizzazione, alla sicurezza dell'approvvigionamento energetico sul lungo periodo e alla creazione di valore aggiunto industriale in Svizzera.

A partire dal mese di ottobre 2022, la sede dell'associazione SPIN sarà presso Swissmem a Zurigo. Peter Metzinger, fisico e pioniere della campagna, e Roger Sonderegger, capo dipartimento di Swissmem, assumeranno la direzione in cogestione. Sarà inoltre costituita una copresidenza di tre membri e un Comitato con un totale di nove membri.

Nell'ambito della pianificazione delle azioni, si terrà regolarmente uno SPIN DAY nazionale allo scopo di riunire le parti interessate a P2X e promuovere lo scambio. Inoltre, deve essere istituzionalizzata la cooperazione con le aziende industriali, con la scienza, con le autorità e con gli altri attori del settore delle energie rinnovabili. Infine, ma non meno importante, il lavoro di pubbliche relazioni attirerà l'attenzione sui vantaggi e le opportunità delle tecnologie P2X e sensibilizzerà i politici.

Il primo SPIN DAY si terrà il 23 giugno 2022 presso lo Swiss Innovation Park di Dübendorf (https://spin-together.ch/spin-day-2022/). Interverranno la Consigliera federale Simonetta Sommaruga, Capo del DATEC, e Carmen Walker-Späh, Capo del Dipartimento dell'economia del Canton Zurigo. All'evento parteciperanno anche noti rappresentanti del mondo economico e scientifico, tra i quali l'EMPA, il Centro aerospaziale tedesco, Synhelion e SWISS. Allo SPIN DAY i workshop rivestono un ruolo centrale. I rappresentanti di oltre 70 organizzazioni del mondo della ricerca, dell'industria, della politica, dell'amministrazione e della popolazione civile elaboreranno obiettivi comuni, le condizioni quadro necessarie e le misure di sostegno.


Ulteriori informazioni possono essere richieste a:

Ivo Zimmermann, Responsabile Comunicazione Swissmem
Tel. +41 44 384 41 11
E-Mail i.zimmermannnoSpam@swissmem.ch

Peter Metzinger, Direttore SPIN
Mobile +41 628 61 26
E-Mail:  infonoSpam@spin-together.ch

 

 

 

È valsa la pena leggere questo articolo?