Pagina di benvenuto Temi L’industria MEM svizzera
Interlocutore Dr. Jean-Philippe KohlDr. Jean-Philippe Kohl
Responsabile del settore «politica economica» / Vicedirettore
+41 44 384 48 15 +41 44 384 48 15j.kohlnoSpam@swissmem.ch
Pubblicazioni

Presa di posizione «Campi d'azione»

Condividere

L’industria MEM svizzera

Successo internazionale, di casa in Svizzera

L’industria metalmeccanica ed elettrica svizzera (industria MEM) è un settore High-tech innovativo e multiforme. Genera oltre il 7 percento del PIL svizzero. Con i suoi 320'000 dipendenti, dei quali quasi 20'000 in formazione, il settore MEM è il principale datore di lavoro industriale in Svizzera.

L’industria MEM comprende aziende attive nella produzione di macchine, nella metalcostruzione, nella lavorazione dei metalli, nell’elettrotecnica ed elettronica, come pure nel campo degli strumenti di precisione. Inoltre ne fanno parte anche aziende appartenenti a settori della sensoristica, della fotonica, della robotica e della produzione di additivi.

Parecchie aziende MEM svizzere sono annoverate sono tra i principali fornitori mondiali di prodotti e servizi tecnologicamente avanzati. Grazie alle loro soluzioni creano valore aggiunto in settori economici diversi quali la produzione e il trasporto di energia, la mobilità, la produzione alimentare, la tecnologia medica e degli edifici, nonché la sicurezza.

Orientata ai mercati mondiali

Con esportazioni per un valore di 69,7 miliardi di franchi (2018), l’industria MEM rappresenta quasi un terzo del totale delle esportazioni svizzere di merci. Con una quota di esportazione del 60 percento, l'UE è di gran lunga il mercato più importante, seguita dall'Asia (19%) e dagli Stati Uniti (13%).

Con una quota di esportazioni di quasi l’80 percento, l’industria MEM è particolarmente orientata alle esportazioni. Anche il fatto che le aziende svizzere MEM impieghino più di 500'000 persone all'estero dimostra quanto sia forte il legame internazionale del settore.

Lo sapevate, che.... in Svizzera l’industria MEM occupa circa 320'000 dipendenti?

Ultimo aggiornamento: 22.02.2019